Sveglia ragazzi!

Oggi ho scelto un modo diverso per esternare il mio pensiero verso la nostra società e i riflessi che essa rigetta sull’uomo. un testo di una canzone di Eugenio Finardi ,un cantante che e’ stato il simbolo della mia giovinezza, della mia ribellione musicale. ( tanto si era capito). Un post che forse esce dai binari che mi piace percorrere … Continua a leggere