Voglia di legalita’

Che ‘cultura della legalità’ si può diffondere in un Paese dove l’assassino di un commissario di polizia,  che deve scontare ancora dieci anni della sua pena è libero perchè ritenuto ‘incompatibile’ col carcere a causa delle sue condizioni di salute, che peraltro non gli impediscono di scorazzare per l’Italia, gode dell’amicizia di importanti uomini politici e di giornalisti, viene abbracciato … Continua a leggere