RESPIRANDO

2465be5d8d03c810cca1ea646988fa71.jpgE’ da diverso tempo a questa parte che respiro un’aria diversa,un’aria che riecheggia nei miei ricordi dei libri di storia.Da piccolo studentello mi ricordo che studiavo le vergognedel nostro passato quali Hitler, Stalin,Mussolini tra i piu’ noti e molti altri. E francamente mi sono rimasti i stralci di certe letture. Le dittature, i regimi che soffocavano in maniera violenta ogni forma di liberta’ e di razza. Fortunatamente oggi le cose sono diciamo “migliorate”, ma io pero’ respiro,non so’ perche’, la stesa aria che mi facevano respirare certe letture. Sicuramente un’aria pseudodemocratica,piu’ “moderna”, pero’ non so’ perche. Ho come la sensazione che “qualcuno” cerchi, con un piano strategicamente diabolico e antidemocratico,a piccole dosi, piano piano, di cambiarci la vita, i nostri diritti, il nostro futuro solo per la propria fame di potere. Mi piace citare un piccolo stralcio di un film “La furia della montagna” dove un protagonista recitava,in un tema completamente diverso,ma che qui calza alla perfezione:se metti una rana in acqua bollente, la rana si ritrovera’morta bollita in poco tempo tra atroci sofferenze, ma se metti una rana in acqua fredda e la riscaldi gradatamente fino al bollore, la rana si ritrovera’ stecchita senza accorgersene. Ma questa non e’ la ricetta del brodo di rana,e’ la mia sensazione. Oltre che respirare, mi piace anche curiosare, infatti girovagando nella rete ho trovato un sunto delle maggiori testate straniere per capire cosa dicono del nostro povero stivale!

Una manovra annunciata, un altro tentativo di scansare una condanna. L’eco delle polemiche sulla norma blocca-processi arriva anche sui siti della stampa estera. È il quotidiano spagnolo El Pais a parlare di «manovra ampiamente annunciata»: è partita «l’Operazione Salva Berlusconi», scrive il corrispondente Miguel Mora nel servizio dal titolo «Berlusconi spinge una legge che frena un processo contro di lui per corruzione».

Berlusconi è tacciato di volere «schivare» la corte, «Attaccati i piani italiani di riforma» sono i titoli sul sito del Financial Times. «Il primo ministro italiano è accusato di usare il parlamento per combattere le sue battaglie legali», scrive il corrispondente da Roma Guy Dinmore, spiegando che l’opposizione ha subito argomentato che, sotto l’apparenza di soddisfare la domanda di legge e ordine, Berlusconi si sbarazzerebbe del caso di corruzione che coinvolge David Mills, suo ex avvocato e marito separato di Tessa Jowell, ministro britannico per le Olimpiadi. Walter Veltroni, leader del principale partito di opposizione, attaccato dai suoi stessi sostenitori perché «troppo morbido», ha avvertito che è pronto a rompere il dialogo con Berlusconi sulla riforma costituzionale. Il quotidiano britannico aggiunge che una seconda proposta farebbe rivivere una legge, bocciata dalla Corte costituzionale durante il precedente governo Berlusconi, che dava l’immunità alle cinque più alte cariche dello Stato, tra cui il primo ministro. «Berlusconi, sopravvissuto a numerose inchieste giudiziarie sui suoi affari, ha ancora almeno due casi sospesi su di lui». Nel caso Mills «è accusato di avere corrotto il suo ex avvocato nel 1997 per non rivelare alcuni dettagli finanziari su Mediaset». Il pacchetto sicurezza – conclude Dinmore – ha già provocato «controversie» per i piani di mettere 2.500 soldati a pattugliare le grandi città, di restringere l’uso delle intercettazioni e di espellere i cittadini Ue che restano in Italia oltre i termini. Il Guardian parla di «rabbia» per il piano di usare l’esercito come polizia.

«Il processo di Silvio Berlusconi potrebbe essere sospeso per un anno», titola il britannico Telegraph. Sospensione che, secondo Malcom Moore, «effettivamente porrebbe fine a ogni chance di condanna».

La notizia trova spazio anche sui siti della stampa Usa, grazie a un dispaccio Reuters. Il titolo «Gli alleati di Berlusconi vogliono congelare il processo» è ripreso in particolare da New York Times e Washington Post. La norma soprannominata “salva-premier” «potrebbe salvarlo da una possibile condanna per corruzione». Dopo avere ricordato le polemiche sul conflitto d’interessi, l’articolo precisa che sul caso Mills, sia il premier che l’avvocato respingono le accuse. Poiché la sentenza sembra imminente, il leader conservatore «vuole una soluzione urgente» a un processo che a suo parere mina la sua leadership. Un «combattivo Berlusconi» ha inviato una lettera al presidente del Senato in cui annuncia che chiederà il via libera del Consiglio dei ministri e attacca i magistrati di Milano, definiti «di estrema sinistra».

RESPIRANDOultima modifica: 2008-06-20T08:39:07+00:00da romoletto43
Reposta per primo quest’articolo

16 pensieri su “RESPIRANDO

  1. Ciao Romualdo, ho letto il tuo post fino alla parte evidenziata in rosso, perchè quel colore mi dava fastidio alla vista. Ora, non se si tratti di un problema solo mio, in ogni caso ti suggersico di usare contrasti meno forti in modo tale che la lettura risulti essere più riposante. Lieta cmq di fare la tua coonscenza..un saluto anche a te o)…Daniela

  2. Ti ringrazio molto Romualdo, adesso ho letto tutto il post. Beh che dire, senz’altro hai scritto cose giuste, il fatto è che io in genere misuro le questioni diversamente. Nel senso: se sono in una fogna non posso scandalizzarmi per un solo stronzo (scusami la volgarità ma certi paragoni nascono spontanei). Ci sono regimi nei quali ancora si è trucidati per aver manifestato un’idea, ci sono governi che obbligano le donne a diventare sterili e poi dopo un cataclisma umano decidono di rioperarle per dargli un’altra opportunità. Ci sono carceri nelle quali i prigionieri politici sono sistematicamente torturati e sodomizzati e ci sono capi di stato per i quali il nucleare serve a fare sparire i popli. Tutto questo è attualissimo purtroppo e nonostante le “magagne” dei nostri politici tutti, credo che siamo un popolo per certi aspetti “fortunato”. Ecco, questa è l’idea con la quale mi sveglio tutte le mattine o) Un abbraccio e buona giornata…Daniela

  3. Avrai notato anche tu ultimamente come i vari allarmismi mediatici si siano stemperati,fanno parte d’una strategia sopraffina per influenzare sapientemente la pubblica opinione,finalmente con grave ritardo anche il uolterone nazionale ha cambiato strategia,sono uno sprovveduto poteva cedere a certe sirene,ma con la stalla senza buoi purtroppo….

    La risposta sul nuovo incidente sul lavoro nelle industrie Marcegaglia.

    Ciao Romualdo,la perdita d’una vita umana legata al lavoro è un avvenimento sconcertante,fossi un datore di lavoro vorrei la mia coscienza a posto,non me ne fregherebbe nulla d’avere un buon fatturato a discapito della massima disponibilità nell’investimento in sicurezza,solo il destino e la casualità riuscirebbe a farmi dormire la notte.

    Buona notte amico,Ivo

  4. Ciao grazie per il passaggio sul mio blog.
    L’ho dedicato a Giovanna Mezzogiorno perchè secondo me è la migliore attrice italiana.
    Ti invito a visitare anche un altro mio blog: http://lecosedasalvare.blogspot.com sperando che ti piaccia.

    In risposta al tuo post: sapevamo benissimo che tipo è Berlusconi, solo i più ingenui (purtroppo anche Veltroni) si erano convinti che fosse cambiato. Con le ultime esternazioni ha tirato giù la maschera attaccando in modo spregiudicato la magistratura. Dispiace vedere che più si comporta in questo modo e più voti prende.

    Buon weekend

  5. La risposta al commento su Fatih Terim.

    Oltre Castagner,ottimo tecnico e persona di valore,della tua Perugia voglio ricordare Renato Curi,il vostro stadio gli rende onore e il mitico Sollier,il quale ad ogni goal salutava a pugno chiuso,altri tempi,sembrano passati secoli.

    Buona domenica Romualdo,Ivo

    P.s.

    Ho inserito un video sul re del marketing,dovresti averlo già “gustato” dalla tv,mi pare sia importante diffondere i suoi brillanti concetti….

Lascia un commento